martedì 13 marzo 2007

Tre simpatici burloni.

Il seguente Fibopalindromo ricorda il tempo in cui, ancora giovani, io, Dilgo Khyentse Rinpoche (Maestro Buddista Tibetano 1910 -1991) e Martino (che all'epoca aveva in giardino delle civette che non emettevano mai un suono) ci divertivamo a fare degli scherzi alle mogli dello Sha di Persia.

Ah
si,
Dilgo,
Martino
civette mute
aveva, e tu mettevi
coni tra
mogli
di
Sha.



Seb

p.s. - mi sono accorto a cose ormai fatte che da questo fibo manca il verso da 5 sillabe dopo quello da 8. E' troppo un casino rimetterlo a posto adesso. Lo lascio così, consideratelo come una semplice frase palindroma.

4 commenti:

francesco ha detto...

Bello molto e bella l'idea del palindromismo. Non vorrei deteriorare le scatole ma tornando indietro mi pare che dopo la strofa di 8 piedi manchi qualla di 5. Se mi rispondi però non trattarmi con gli stessi

seb_1 ha detto...

Porca pupazza, Francesco, hai ragione!!!
Non me ne ero accorto!!!!
Vedrò di rimediare al più presto!

Anonimo ha detto...

Seb, faccio una fiboproposta: organizziamo una cena palindroma? si parte e si arriva con le stesse portate, ruotando attorno ad una centrale...sarà che ho fame ma non mi viene in mente altro, in fatto di palindromi!
Francis Drake

Arte ha detto...

bell'idea! :D w den braun!